logo-sempliceCome fare per trovare una via di accesso al fine di creare un ponte tra il nostro io profondo e la danza? “La morbidezza del limite” lavora con il concetto applicato della “limitazione” che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, diventa un punto di partenza, un contenitore e cursore di ricerca. Le serate, della durata di due ore, propongono: riscaldamento, esercizi di concentrazione, movimento, ascolto, improvvisazione, lavori di gruppo.  Per info e prenotazioni: salaespace@gmail.com, tel 3331234272]]>