Venerdinote che ha l’obiettivo di offrire un palco ai giovani musicisti per farsi conoscere e apprezzare dal pubblico. I concerti si terranno presso il Centro “Il Malinteso” (via Pio la Torre, 3) di Beinasco. Venerdì 1 aprile alle ore 22 si esibiranno i “80 o’clock” con “Tribute to the Eighties”. Se sognate di rivivere le Night for Heroes del Big Club, i venerdì dello Studio 2 o il sabato sera del Tuxedo, questo è il concerto giusto per voi. In compagnia degli “80 o’clock” potrete infatti fare un viaggio a ritroso nel tempo e riascoltare grandi pezzi di grandi gruppi inglesi di quegli anni, nel filone pop-rock/new-wave quali Simple Minds, REM, Depeche Mode, U2, Tears For Fears, The Clash, The Cure, Spandau Ballet, Psychedelic Furs, The Church… e tanti altri. Canzoni conosciutissime che hanno fatto epoca e brani meno famosi da apprezzare per la loro originalità: insomma, un cocktail di sonorità rigorosamente anni ottanta, sonorità che stanno prepotentemente tornando attuali e che suonano incredibilmente moderne. Venerdì 8 aprile alle ore 22 prevista una serata latino americana, con animazione di Simone loccisano (vice campione del mondo di salsa shine 2014 e vincitore premio talento 2013). Venerdì 15 aprile alle ore 21,30 Comedy Studio e Tac presentano “Comedy Show”: spettacolo comico presentato dagli Gnomiz, direttamente da Zelig Circus, una kermesse di monologhi, personaggi e sketch per una serata di puro divertimento. Con: Marco Guernieri, Alessandro DJ Fazzalari, Davide Pitanti, Massimo Bizzarro, Bruno Mazzer, Domenico Musolino, Francesco Tratzi e ospiti a sorpresa. Venerdì 22 aprile alle ore 22 sul palco una band cover di Zucchero con i “Cipo Sugar & Co”. L’omaggio al grande artista è impreziosito dalla presenza del cantautore Luca Cipo Sperindi, sosia di Zucchero. Venerdì 29 aprile alle ore 22 omaggio a Fabrizio de André con “Le Malecorde”. Le Malecorde sono un progetto musicale in continuo movimento, per cui è un po’ difficile catturarne un’istantanea, dopo 15 anni e oltre 200 concerti e spettacoli. Proviamoci. Accanto a brani scritti da Giovanni Battaglino, il gruppo si è specializzato soprattutto nei primi anni nel repertorio di Fabrizio De André, con concerti, incisioni, spettacoli teatrali e partecipazione a eventi. Negli anni si è poi rafforzato il repertorio originale, che Le Malecorde hanno portato in giro in teatri, piazze, locali in tutto il Nord Italia. Gli arrangiamenti vocali e un tessuto strumentale di chitarre e archi supportato da una fantasiosa sezione ritmica sono l’impronta stilistica della band. Il suono del gruppo, pur con incursioni elettriche, è prettamente acustico, con particolare attenzione agli arrangiamenti vocali e al contributo originale di ciascuno dei elementi della formazione, che provengono da esperienze musicali più diverse, gospel e lirica passando dal jazz e dal folk al rock. I componenti della band sono: Giovanni Battaglino: voce, chitarre e basso, Matteo Bagnasco: voce, chitarre e basso, Paolo Mottura: basso e chitarre, Lucia Battaglino: voce, flauto, percussioni, Eugenio Martina: batteria, Simone Rossetti Bazzaro: violino. Il Circolo “Violeta Parra”, coordinato da Piero Contu, nasce come associazione culturale e sportiva negli anni ’80 e dal 1994 propone corsi, concerti, festival jazz per promuovere e divulgare la cultura della musica facendo diventare l’attuale Centro “Il Malinteso” un punto di aggregazione e un luogo dove suonare per i giovani beinaschesi e non solo, favorendo così anche la nascita di diversi gruppi musicali e artisti provenienti dalla scuola di musica. Ingresso libero. Per info: 011.4399212 – 339/29.78.912 (Piero Contu) – Email: picontu56@yahoo.it]]>