Domenica 22 settembre la Fondazione Cosso aderisce all’iniziativa GEP 2019, promossa dal Consiglio d’Europa, con il tema “Un due tre… Arte! – Cultura e intrattenimento”.
Al Castello di Miradolo si parla di cultura del verde e di giardini storici, anche divertendosi con attività pensate per le famiglie.

Alle 9.45, parte la passeggiata guidata “Il pinerolese e i suoi giardini all’inglese”, in collaborazione con Villa Il Torrione, organizzata nell’ambito del progetto “Visita Pinerolo” del Comune di Pinerolo.
Un itinerario di interesse storico, botanico e paesaggistico, alla scoperta di due illustri esempi di giardino all’inglese, conservati con cura e amore dai proprietari, custodi della memoria del luogo e delle sue bellezze naturalistiche.
L’itinerario prende avvio da Villa il Torrione, in compagnia di una guida botanica, alla scoperta del progetto di Xavier Kurten. A seguire, il gruppo si sposta al Parco del Castello di Miradolo.
Costo del pacchetto: 16 euro a persona, 5 euro dai 6 ai 12 anni.
Ridotto Abbonamento Musei: 14 euro
Gratuito fino a 6 anni
Prenotazione obbligatoria al n° 0121 502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it
La visita viene attivata solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Dalle 12 Pic Nic sull’erba nel Parco del Castello di Miradolo con i cesti confezionati dall’Antica Pasticceria Castino di Pinerolo. I cesti, da prenotare con anticipo, si ritirano nella Caffetteria interna. Non è consentito il Pic Nic libero.
Costo del cesto: 13 euro cesto adulti, 9 euro cesto bimbi
Prenotazione obbligatoria al n° 0121 502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it

nel Parco del Castello. I partecipanti scoprono il giardino ottocentesco e i suoi grandi alberi in una divertente avventura all’aria aperta. Quesiti botanici e curiosità green per imparare a riconoscere i giganti verdi e i 6 esemplari monumentali: il Ginkgo Biloba, il tasso, i carpini, il tassodio e il liriodendro.
Per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni.
Costo: 6 euro a bambino, 4 dal secondo + biglietto di ingresso al Parco.
Prenotazione obbligatoria al n° 0121 502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it