Centinaia di tipi di mele diverse, da collezione, da produzione, da ricordo, in cucina e in liquore invaderanno Cavour dal 5 al 13 novembre. La tradizionale manifestazione dedicata alla pomicoltura e alla frutta come ogni anno attende spettatori, consumatori, curiosi da tutto il paese.
La Regione Piemonte è una delle più attive sul territorio nazionale nel proporre festival ed eventi enogastronomici legati al proprio territorio, rappresentando infatti una miniera turistica non da poco. Tuttomele non è solo una manifestazione, è un’occasione per vivere la “tradizione contadina” non solo a casa propria, ma in mezzo alle persone attribuendo agli eventi che ancora oggi si ripropongono un grande valore storico e culturale.

Che cosa troveremo tra i negozi e gli stand?
Nell’attesa di scoprirlo ecco la ricetta del giorno:
“CROSMATA DI TELE” DI BIANCANEVE

Per la pasta:
400 g farina, 250 g burro, 1pizzico di sale, 2 cucchiai di acqua fredda, 4 cucchiai di zucchero,1 uovo
Per il ripieno: 6 mele (scelte tra differenti varietà, ad es. 3 Jonagold e 3 Granny, in modo che la loro consistenza in cottura sia diversa), 80 g zucchero, 1 cucchiaio di farina,1 pizzico di cannella,½ cucchiaino di sale;1 uovo per spennellare, formine da biscotto, pennello da cucina.
torta
Preparazione: mettete in una terrina la farina, il sale e il burro a pezzetti e lavorate con la punta delle dita fino ad incorporare parzialmente il burro. Poi versate al centro dell’impasto l’acqua e lavorate con la forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo (anche se un po’ granuloso). Mettete l’impasto in frigorifero. Dividete la pasta in due parti, una più grande per rivestire la teglia e una più piccola per il coperchio. Preparate il ripieno: togliete il torsolo alle mele e tagliatele a pezzi non troppo piccoli. In una ciotola mescolate la farina, il sale, la cannella e lo zucchero e condite le mele con questa miscela. Stendete la parte di pasta più grande e foderate una teglia imburrata e infarinata. Mettete dentro il ripieno. Coprite poi con la seconda sfoglia, eliminate la parte eccedente con un coltellino e sigillate i bordi con una forchetta. Spennellate la torta con un uovo sbattuto e applicate le decorazioni, che spennellerete poi ancora con un po’ di uovo. Fate tre intagli al centro per lasciar uscire il vapore durante la cottura. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Poi riducete il calore a 170° e cuocete per altri 40 minuti circa. Attenzione alla cottura!