Lunedì 4 Novembre è stato presentato, presso la sede di Confcooperative Piemonte, il Meeting del Marchio Nazionale di Qualità dell’Ambiente di Vita Comune Fiorito di Pomaretto (TO), in programma nella città della Val Germanasca nel Torinese dall’8 al 10 Novembre 2019, che vedrà protagonista il florovivaismo, patrimonio unico del nostro Paese

Annunciate le tre giornate ricche di appuntamenti, promosse da Asproflor (Associazione Produttori Florovivaisti) – Comuni Fioriti, che coinvolgeranno le Amministrazioni aderenti al Marchio di Qualità e numerosi professionisti del settore florovivaistico, che saranno inoltre aperte a tutti gli appassionati del settore. Sarà anche l’occasione ideale per scoprire le proposte del territorio delle Valli Chisone e Germanasca in tema di ambiente e fiori, oltre alle offerte turistiche della zona.

Tra i numerosi eventi in programma, da segnalare “Amministrazioni comunali innovative: azioni concrete a confronto”, l’importante tavola rotonda di sabato 9 novembre alle ore 10, presso la palestra comunale di Pomaretto, che sarà occasione di confronto e dialogo tra le amministrazioni comunali e una serie di imprese e stakeholder. Modererà l’incontro Paola Molino, direttore del settimanale l’Eco del Chisone. Da non dimenticare, inoltre, l’elezione di Miss Comuni Fioriti 2019, in programma sabato 9 alle ore 17, con la partecipazione di 16 aspiranti Miss provenienti da tutta Italia, che saranno valutate da una giuria composta da esponenti del mondo della moda e dello spettacolo, presieduta da Marco Ciriaci, patron di Miss Universo Italia.

In programma domenica, alle ore 10, la presentazione ufficiale del Marchio di Qualità, con la nomina dei Comuni vincitori. Sempre domenica 10, alle ore 13, sarà posata la prima pianta nell’ambito del progetto “Pian…ti…amo”. Asproflor ha scelto infatti di sostenere l’iniziativa “Laudato Sì” piantando un albero in ogni comune iscritto al Marchio di Qualità. La prima pianta delle 60 milioni previste sarà proprio a Pomaretto. Durante la tre giorni, sarà inoltre possibile visitare gli stand espositivi dei Comuni partecipanti. Numerosi, infine, i momenti dedicati a musica, arte e cultura, con spettacoli e visite guidate sul territorio.