A Pinerolo, mercoledì 20 maggio alle ore 15.00 presso Casa Annalisa in via Vescovado 20, grazie agli “Asili Notturni” Umberto I di Torino e Michele Buniva di Pinerolo e al Comune di Pinerolo, le fasce più fragili, segnalate dall’Assessorato alle Politiche Sociali e dal CISS, avranno gratuitamente a loro disposizione 50 test sierologici per la rilevazione di anticorpi contro SARS-CoV-2.

L’indagine sanitaria di sieroprevalenza risulta difficile e costosa per la maggioranza dei cittadini, per questo gli Asili hanno riservato tale opportunità a coloro che vengono ritenuti “gli ultimi”. Welfare privato e Welfare pubblico uniscono consapevolmente le forze in uno scenario nel quale aumentano sempre più i bisogni e diminuiscono le risorse finanziarie.

Gli Asili Notturni, anche in questa circostanza fanno da apripista, e da progetto pilota, a quelle realtà incontrate sul loro cammino che necessitano della competenza di un volontariato molto qualificato ed estremamente attento ai bisogni reali e crescenti di coloro che in questa multiforme società arrancano e vivono in condizioni di povertà.
Lara Pezzano, Assessora alle Politiche Sociali e Sanitarie del Comune di Pinerolo ringrazia: “Gli Asili Notturni testimoniano ancora una volta attenzione alle fasce più fragili della nostra comunità: per questo non posso che essere grata per il loro lavoro e per quel che hanno fatto e stanno continuando a fare sul nostro territorio” .