Sabato scorso a Collegno è stato presentato il nuovo “sportello Pediatrico a scuola” iniziativa unica del suo genere che si propone di sperimentare l’istituzione di uno sportello di affiancamento, informazione e di supporto gestito da una Pediatra come modello esportabile anche nelle altre realtà scolastiche.
Il progetto è frutto di un protocollo sottoscritto fra il Circolo Scolastico Marconi di Collegno, l’ASL TO3, il Comune di Collegno e l’Università degli studi, con il patrocinio della Regione Piemonte. Un’iniziativa che verrà svolta attraverso la collaborazione volontaria della Pediatra Dr.ssa Maria Laura Scaglia la quale farà anche da “ponte” informativo verso i colleghi Pediatri del territorio.
Lo sportello rappresenta uno spazio di affiancamento e di dialogo volto a fornire all’interno della scuola un nuovo servizio di ascolto, di promozione della salute e del benessere psico- fisico degli alunni nonché di prevenzione del disagio degli stessi e di tutti i soggetti coinvolti, non ultime le famiglie dei ragazzi. Attraverso una migliore integrazione con gli insegnanti si favorisce così il processo di formazione e socializzazione degli alunni, aumentando la cooperazione tra scuola e famiglia.
“ Sanità e scuola sono dunque coinvolte ed intrecciate fortemente nella costruzione dei processi di accompagnamento e di educazione non solo degli alunni, ma anche dei genitori e della comunità, affinché si realizzino condizioni favorevoli alla tutela e alla promozione della salute di ciascuno e della collettività nel suo complesso” sottolinea la Dirigente Scolastica Dr.ssa Bruna Marocco, nonché responsabile del nuovo sportello ,“ è importante, pertanto, l’ istituzione di spazi di comunicazione qualificata già all’interno della scuola, il cui obiettivo è quello di acquisire, elaborare, trattare e migliorare difficoltà e problematiche di alunni, insegnanti e genitori.”
Fin dall’avvio del progetto la Dottoressa ha lavorato al progetto coinvolgendo i colleghi insegnanti:
“La scuola, dopo la famiglia, è il principale luogo di formazione e di socializzazione dell’individuo: uno dei perni su cui far leva nella promozione del benessere psico-fisico ed emotivo dei bambini.” sottolinea la Prof.ssa Bisanti “ educare alla salute sta diventando un’esigenza sempre più impellente della nostra società; in tal senso il Circolo Marconi, sfruttando l’organizzazione delle proprie risorse umane e strumentali e la collaborazione di professionalità esterne alla scuola, medici e operatori sanitari dell’ASLTO3, al fine di progettare e attuare progetti educativi sanitari, si è posto l’obiettivo di potenziare il proprio ruolo di agenzia educativa dell’infanzia “.
“La nostra Azienda ha condiviso e partecipato con piacere  a questa interessante  iniziativa scolastica ” ha sottolineato il Dr. Flavio Boraso – Direttore Generale dell’ASL TO3 ” la presenza di una Pediatra rappresenta  un servizio qualificato che affianca genitori, insegnanti e alunni direttamente  all’interno della scuola, utile nell’affrontare innumerevoli  tematiche di salute, dalle vaccinazioni in poi ; un servizio  che  potrà effettivamente rappresentare una  sperimentazione anche per altre realtà scolastiche. In questi anni abbiamo avviato numerose iniziative di collaborazione con le scuole del nostro territorio; creare cultura della salute, aiutare i giovani al benessere a corretti stili di vita rappresenta oggi un’attività irrinunciabile, un investimento fondamentale a favore degli uomini di domani”.