Il Comune di Pinerolo si sta impegnando per supportare le Scuole della città nel migliore dei modi, in vista della ripartenza di settembre. In questi ultimi mesi l’Amministrazione è stata coinvolta in confronti a vari livelli, per individuare soluzioni condivise e omogenee, quantomeno sul territorio regionale.

Presso il Tavolo di lavoro istituito dalla Città Metropolitana, il Comune di Pinerolo sta collaborando per predisporre la mappatura delle strutture presenti sul territorio da adibire a uso scolastico, per stabilire le modalità di trasporto degli studenti, con particolare attenzione agli alunni con disabilità e per la concessione delle palestre per attività extra scolastiche. Queste problematiche saranno presto condivise anche con i Direttori Scolastici delle Scuole superiori e di Formazione professionale.

E’ stato frequente a livello locale il confronto con i Direttori Scolastici degli Istituti Comprensivi (IC), per condividere problematiche concrete, tra cui quella della mappatura degli spazi a disposizione di ciascun plesso cittadino o le modalità di igienizzazione da adottare; al riguardo il Comune ha acquistato e predisposto la posa dei dispencer- sapone e dei porta rotoli per la carta asciugamani per le zone bagno degli IC. Per ragionare sul tipo di servizio mensa da erogare alla ripresa delle lezioni, la ditta che gestisce la ristorazione scolastica, sta lavorando, insieme con gli uffici comunali competenti, per individuare la capienza massima dei locali adibiti a refettorio. Grande attenzione è stata posta ai servizi a domanda individuale, di cui sono state avviate le iscrizioni.

Per quanto riguarda la fruizione in sicurezza dei locali scolastici e per evitare che cantieri in atto interferiscano negativamente sulla organizzazione degli spazi sono state verificate le tempistiche e modalità di realizzazione dei progetti di edilizia scolastica in corso, interrotti durante la fase del lockdown. I lavori di sostituzione del tetto della scuola di Riva si concluderanno prima del rientro di settembre e il cantiere per conseguimento del CPI del Plesso Silvio Pellico è in fase di ultimazione. Le modalità e i tempi di realizzazione dell’ultimo blocco di opere presso il Plesso Nino Costa verranno poste all’attenzione dei rappresentanti delle famiglie e condivise con queste lunedì 29 giugno.
A breve verranno sentiti anche i genitori della primaria Collodi.
Per continuare l’opera di riqualificazione dei locali delle scuole cittadine, sono stati previsti lavori estivi di manutenzione ordinaria in alcuni plessi.
Il Comune parteciperà inoltre al Progetto PON “Adeguamento spazi e aule”, promosso dal Ministero dell’Istruzione, che ha la finalità di realizzare piccoli interventi di adattamento e di adeguamento degli spazi e degli ambienti scolastici e delle aule didattiche degli edifici pubblici adibiti ad uso didattico al fine di prevenire il rischio di contagio da Covid-19.
A ciascun ente locale ammesso a finanziamento, sarà assegnata una quota di risorse prestabilita e parametrata, per fasce, in relazione alla popolazione del proprio territorio, determinata sui dati delle iscrizioni dell’a.s. 2019-2020. Le risorse che verranno erogate saranno calcolate in base al numero degli studenti presenti sul nostro territorio.

Risale proprio a questi giorni l’uscita delle linee Guida del Ministero sulla riapertura delle scuole e, finalmente, il confronto tra le diverse componenti del territorio potrà essere maggiormente circostanziato. Molti nodi sembrano ancora difficili da sciogliere ed è del tutto evidente che i tempi siano strettissimi, ma è necessario muoversi insieme per fare sistema.

Antonella Clapier
Assessore all’Istruzione
Comune di Pinerolo

Informazioni
Ufficio Istruzione
0121 361273 – 274
assessore.istruzione@comune.pinerolo.to.it