bucce-mele-avanziQuelli che definiamo “scarti” in cucina, non lo sono sempre. Bucce di patate, mele, arance, mandarini e piselli possono essere adoperati per la preparazione di ricette curiose, così come le foglie del sedano, dei finocchi, dei cavoli, che quotidianamente gettiamo nei rifiuti (organici!), in realtà se vengono lavati e sfruttati bene si possono usare per brodi, salse, sughi.
Sebbene buttiamo per “tradizione culturale” questi rivestimenti, non c’è scritto da nessuna parte che facciano male, oppure non siano alimenti genuini. Dal 5 al 13 novembre si terrà a Cavour Tuttomele, un evento storico che mette il frutto “di Adamo” e la cucina in primo piano; dato che l’autunno è il “tempo delle mele”, se vuoi saperne di più guarda il nostro approfondimento di Tuttomele Cavour 2016 programma. Tornando alla ricetta, ecco gli ingredienti e preparazione per realizzare una salsa di mele con le bucce (così evitiamo gli sprechi) che prevede non più di 15 minuti di lavoro.
INGREDIENTI
▪ bucce di 500 g di mele
▪ 100/150 ml di brodo vegetale
▪ 1/2 limone
▪ 2 scalogni grossi
▪ 2 cucchiaio di olio
▪ 1 pizzico di cannella
▪ 1 chiodo di garofano
▪ 2 foglie di salvia
▪ 2 bacche di ginepro
▪ sale
PREPARAZIONE
Lavate le bucce e mettetele in una casseruola con la scorza di limone tagliata a pezzetti, il brodo, le spezie, il ginepro e la salvia; al bollore abbassate la fiamma e portate a cottura. Intanto tritate gli scalogni mettendoli in una padella con olio e acqua facendoli saltare fino a far evaporare il liquido. Mescolate il trito alle bucce nel frullatore con succo di limone e sale quanto basta. Usate la salsa per condire fagioli stufati o verdure alla griglia.
Ecco le altre ricette a base di mele:
frittelle di mele
crosmata di tele