Giovedì 18 ottobre ore 17.30 “Perchè la cultura classica. La risposta di un non classicista” di Lucio Russo fisico, filologo e storico della scienza. Interviene l’autore Lucio Russo in questo saggio mostra come il debito dell’Occidente verso le civiltà greca e romana sia di gran lunga superiore a quello normalmente riconosciuto, perché ha riguardato tutti gli aspetti della cultura e non solo quelli oggi classificati come «umanistici». Spaziando dall’astronomia alla fisica, dalla geometria alla matematica, dalla geografia all’ottica, l’autore chiarisce infatti in modo inoppugnabile come la scienza europea abbia mutuato i suoi fondamenti dallo studio dei pochi trattati ellenistici che ci sono pervenuti, in particolare le opere di Archimede e gli Elementi di Euclide. «La tesi principale del libro» scrive Russo «è che la cultura classica, se profondamente rivisitata, potrebbe assumere di nuovo, pur se in modo diverso, quel ruolo unificante svolto in passato e per il quale non è mai stato trovato un valido sostituto.» Ingresso libero. Per informazioni: Biblioteca civica «Alliaudi» 0121 374505; alliaudi@comune.pinerolo.to.it www.comune.pinerolo.to.it]]>