“Open Heart”: candidato al premio Oscar 2013 nella categoria Documentary Short, è la storia di otto bambini ruandesi che lasciano le loro famiglie per andare in Sudan e sottoporsi a un delicato intervento al cuore al Centro Salam di cardiochirurgia di EMERGENCY a Khartoum. Le loro valvole cardiache sono state seriamente compromesse dalla malattia reumatica. Essere operati è la loro unica possibilità di salvezza. Regia di Kief Davidson. Durata: 40′. A seguire un intervento di Giulia Minelli, del gruppo Universitari di Torino per Emergency. “Una cosa è avere gli stessi diritti sulla carta. Tutt’altra è analizzare i contenuti di quelli che vengono chiamati diritti. Il mio diritto alla salute come europeo include una TAC e altre diagnosi sofisticate, ma per un africano il diritto a essere curato si ferma a un paio di vaccinazioni e alcuni antibiotici“. – Gino Strada]]>