Sabato 10 febbraio – ore 21.30 – Teatro Blu – Piazza Roma, Buriasco – Muori amore mio di A. DeBenedetti La compagnia dal nome sbagliato è nata nel 2017. I suoi componenti sono Ruggero Fracchia, Ciro Forte e Violetta De Simone. Abbiamo iniziato a fare teatro dagli anni ’90 ed io Ruggero Fracchia sono stato il principale fondatore de Il Piccolo Teatro Instabile una compagnia nota per le sue rappresentazioni comiche. Compagnia della quale ho diretto quasi in esclusiva le opere per vent’anni. Ora le nostre strade si sono divise e ho deciso di proseguire la mia attività artistica rinnovandola insieme a Ciro e Violetta a cui si è unito adesso Filippo Pramaggiore; un filo rosso sempre all’insegna sempre di un teatro comico contemporaneo. Dopo Singles, spettacolo che portiamo in scena da oltre due anni ci siamo indirizzati su Aldo De Benedetti con un testo degli anni 50 60 che però è stato attualizzato per renderlo comunque fruibile anche ad un pubblico attuale. La nostra idea è che il teatro deve risultare piacevole per il tempo storico al quale viene rappresentato a prescindere dall’anno di stesura dell’opera e ai riferimenti temporali sulla società presenti in esso; non ci deve essere nel modo più assoluto un teatro che appaga solo se stesso. Abbiamo così sviluppato un nostro tipo di teatro: fumettistico a tratti clownesco, molto dinamico ed estremamente faticoso per noi. Muori amore mio è credo la mia ventesima regia. È un’opera poco rappresentata in Italia (di più all’estero) Si tratta di una storia tra un uomo una donna e un amante. Un triangolo con continui e maldestri tentativi di omicidio. In questo triangolo si inserisce un nuovo personaggio, voluto da noi, che l’ autore aveva invece pensato esclusivamente come voce narrante. Una modifica fatta, non l’unica, con la stessa leggerezza voluta da Aldo De Benedetti.]]>