Martedì 3 maggio – ore 21.00, Accademia di Musica di Pinerolo Quartetto d’archi della Scala Francesco Manara, violino – Daniele Pascoletti, violino – Simonide Braconi, viola – Massimo Polidori, violoncello ROBERT SCHUMANN. INTEGRALE CAMERISTICA I CONCERTO – Quartetto op. 41 n. 1 e Quartetto op. 41 n. 2 Continua la collaborazione dell’Accademia di Pinerolo con il Quartetto d’archi della Scala, formazione tra le più blasonate sulla scena mondiale, regalando agli abbonati occasioni di ascolto da non perdere, come l’integrale cameristica di Schumann, che in questa stagione ne vede l’avvio con due quartetti di difficile esecuzione, raramente in repertorio. Di loro Riccardo Muti ha scritto “Un quartetto di rara eccellenza tecnica e musicale, (…) la bellezza del suono e la preziosa cantabilità, propria di chi ha grande dimestichezza anche con il mondo dell’opera, ne fanno un gruppo da ascoltare con particolare gioia ed emozione”. Nel corso degli anni, il Quartetto d’archi della Scala è stato protagonista di importanti eventi musicali e significative registrazioni che hanno alimentato una corposa discografia. Numerosi sono stati i loro concerti, sia in Italia che all’estero, con pianisti del calibro di Bruno Canino, Jeffrey Swann, Angela Hewitt, Paolo Restani e Bruno Campanella.]]>