Ingresso libero VENERDÌ 7 SETTEMBRE ore 17:30 “regalare passione” con BENIAMINO SIDOTI Scrittore, giornalista e autore di giochi italiano che si occupa di didattica ludica e di animazione alla lettura. Dal 2000 opera come consulente per il Ministero dell’Istruzione per le attività ludiche nelle scuole. Ha scritto diversi testi di narrativa e di divulgazione tra cui il Dizionario dei giochi, con Andrea Angiolino, per Zanichelli; Giochi con le storie ed Eccetera per La Meridiana. È tra i fondatori della famosa manifestazione Lucca Games. Curatore della collana di divulgazione Experia della Giunti con cui ha pubblicato anche i giochi Straparoliere e Stramemo. Introduce Emilia Caizzo (insegnante tecnico dell’apprendimento, fondatrice de Il Libro Aperto Centro Didattico di Pinerolo) spunti dal libro: “Lettori in gioco ” di Beniamino Sidoti e Alessandra Zermoglio, Sonda VENERDÌ 14 SETTEMBRE ore 17:30 “l’indispensabile contagio ” con GUIDO QUARZO e ANNA VIVARELLI Guido Quarzo , scrittore ha esordito nella narrativa per bambini e ragazzi nel 1989. Laureato in pedagogia, ha lavorato per molti anni nella scuola elementare, sia come insegnante sia come formatore. Si è occupato di teatro per ragazzi, scrivendo testi e organizzando laboratori e spettacoli. Vincitore del premio Andersen nel 1995, lo scorso anno (2017) è stato finalista alla prima edizione del Premio Strega Ragazzi. Insieme ad Anna Vivarelli ha vinto il Premio Cento nel 1996 con il libro Amico di un altro pianeta, Einaudi Ragazzi. Anna Vivarelli, laureata in filosofia, ha esordito giovanissima come autrice teatrale e radiofonica per la Rai. Ha insegnato storia del teatro in scuole di recitazione, e ha svolto per molti anni attività giornalistica come freelance. Dal 1996, anno in cui vinse il Premio Battello a Vapore, si dedica esclusivamente alla letteratura per ragazzi. Pluripremiata ha vinto per due volte il Premio Cento con Guido nel 1996 e nel 2002 con La nonna di Elena, Feltrinelli; due volte vincitrice del Premio Selezione Bancarellino ed infine nel 2010 il Premio Andersen come miglior scrittore. Introduce Daniela Fantolino (insegnante coordinatrice biblioteche I.C. Lauro di Pinerolo2) spunti dal libro: Guido Quarzo e Anna Vivarelli “Leggere un gioco da ragazzi”, Salani VENERDÌ 21 SETTEMBRE ore 17:30 “leggere per fare” con ENRICA BUCCARELLA Insegnante di scuola primaria a Castelfranco Veneto, animatrice di atelier con i bambini, ideatrice e conduttrice di laboratori e seminari di formazione per insegnanti all’interno delle proposte della Associazione culturale La Scuola del Fare di cui è co-fondatrice. La Scuola del Fare è nata nel 1995 con lo scopo di promuovere le proposte di scuola attiva e la metodologia dei laboratori creativi di Roberto Pittarello, ex docente di “Didattica delle arti visive” presso la Facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Ateneo di Padova. Dal 2006, con conferma nel 2016, l’Associazione ha ottenuto dal M.I.U.R. l’accreditamento di ente qualificato e riconosciuto per la formazione del personale della scuola. Enrica Buccarella fa anche parte del gruppo di lettori professionisti Leggere per Leggere; scrive sul blog della casa editrice Topipittori. Introduce Loredana Chiappero (insegnante scuola primaria Collodi di I.C. Pinerolo3) spunti dal libro: Beatrice Alemagna “Che cos’è un bambino”, Topipittori VENERDÌ 28 SETTEMBRE ore 17:30 “a scuola senza zaino” con MARCO ORSI Dal 2000 è Dirigente Scolastico a Lucca 5. Tutor degli studenti al Corso in Scienze della Formazione Primaria presso l’Università di Firenze. Presidente dell’Associazione e ideatore delle scuole «Senza Zaino», ha insegnato alla Facoltà di Scienze politiche e alla SISS dell’Università di Pisa. Svolge formazione per le scuole e per gli insegnanti. È autore di diversi libri e saggi. Introduce Marina Bonansea (insegnante I.C. Gouthier di Perosa Argentina) spunti dal libro: Marco Orsi “Dire bravo non serve” Mondadori Marco Orsi “A scuola senza zaino” Erickson]]>