Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo. La memoria va allenata, va tenuta desta, altrimenti si perde nei mille pensieri, e la storia si fa lontana. Luca Salvai – Sindaco del Comune di Pinerolo Tra il 26 e il 28 gennaio la Città di Pinerolo ricorda lo sterminio nazifascista del popolo ebraico attraverso celebrazioni, parole, ricordo. Una giornata, quella del 27 gennaio, scelta come momento condiviso per rinsaldare la memoria. La celebrazione istituzionale, ma anche l’incontro con i giovani e  con chi vorrà intervenire, sono il caposaldo degli eventi pensati dal Comune di Pinerolo. Dedicare questo impegno alla memoria, “allenarci” tutti al ricordo, ci sembra il modo per offrire un’occasione di confronto e di ascolto, soprattutto in tempi di scollamento sociale, paura, isolamento. Il cinema come mezzo di comunicazione della storia – La Shoah, vista da un’angolazione dolorosa ma necessaria, è al centro del film che la Città di Pinerolo ha proposto alle Scuole e alla cittadinanza. Giovedì 26 Gennaio Ore 9,00 proiezione riservata alle scuole Ore 21,00 proiezione libera a tutti IL FIGLIO DI SAUL un film di Làszlò Nemes (Ingresso Euro 4,00) Cinema Italia Sala 5cento – Via Montegrappa, 2 Informazioni: Comune di Pinerolo – Segreteria del Sindaco, tel. 0121-361210 sindaco@comune.pinerolo.to.it – Ufficio Turismo e Manifestazioni, tel. 0121-361271 manifestazioni@comune.pinerolo.to.it Sabato 28 gennaio – ore 16,00 Corteo dal Monumento alle vittime della violenza e dell’intolleranza in viale Cavalieri di Vittorio Veneto al Monumento ex Internati in Piazza Marconi con deposizione di corone. Accompagnerà la Banda Musicale A.N.A. di Pinerolo]]>