Giovedì 7 novembre si avrà la proiezione di “Good Bye, Lenin!”, film del 2003 diretto dal regista e sceneggiatore tedesco Wolfgang Becker.
La proiezione si svolgerà, come di consueto, presso la Sala Incontri della Scuola Latina, in via Balziglia 103 a Pomaretto – alle ore 20.45.

Good Bye, Lenin!
La libertà acquisita è una grande conquista ma non tutto quanto appartiene al passato va eliminato. Saper discernere sorridendo:questo è lo scopo del film.
Berlino 1989. La famiglia Kerner vive a Berlino Est. Il padre è fuggito all’Ovest ma la madre Christiane è una comunista ortodossa convinta assertrice della linea del Partito Comunista. Un giorno viene colpita da un attacco cardiaco e mentre si trova in coma il Muro viene abbattuto. Otto mesi dopo Christiane si risveglia in una società che è del tutto mutata ma suo figlio Alex è stato messo sull’avviso: lo choc in seguito al crollo del sistema sociale in cui ha creduto potrebbe esserle fatale. È quindi necessario fingere che nulla sia accaduto.
Wolfgang Becker deve avere studiato con grande attenzione il Billy Wilder berlinese prima di realizzare questo film che sa fondere con grande sagacia la commedia con l’osservazione socio- politica priva di apriorismi.
(da: Giancarlo Zappoli – mymovies)