sagra-asti3Il mondo contadino tra Otto e Novecento raccontato dal Festival delle Sagre Astigiane, che domenica 11 settembre  festeggia la sua 43^ edizione. Ogni paese, con la sua pro loco, mette in scena il lavoro nei campi, i mestieri, le feste contadine e i riti religiosi, dalla vendemmia al battesimo, dalla battitura del grano alla festa di leva. La sfilata termina in piazza Campo del Palio, dove decine di casette, una per ciascuna pro loco, disegnano i confini del villaggio che arriva ad ospitare fino a 300.000 buongustai, provenienti dall’Italia e dall’estero. Il villaggio gastronomico è aperto al pubblico anche sabato 10 settembre dalle 18.30 alle 23. Anche quest’anno sarà potenziato il servizio dei treni per il Festival delle Sagre di Asti, in programma sabato 10 e domenica 11 settembre 2016. Di seguito l’ultimo aggiornamento, circa i treni straordinari (oltre ai treni regolari che potete consultare sulla tabella sotto segnalata o presso le stazioni): Orari treni Torino-Asti Dalla stazione di Porta Nuova (Torino) ad Asti Tra parentesi l’orario di arrivo Sabato: 17.40 (18.29) – 18.40 (19.31) – 19.40 (20.27) – 20.10 (21.17) Domenica: 09.20 (10.10) – 09.45 (10.35) – 10.10 (11.00) – 11.45 (12.33) Orari treni Asti-Torino Da Asti alla stazione di Porta Nuova (Torino) Tra parentesi l’orario di arrivo Sabato: 23.40 (0.30) – 0.35 (01.25) – 01.00 (01.50) – 02.00 (02.54) Domenica: 15.30 (16.20) – 16.00 (17.00) – 17.00 (17.55) – 18.00 (18.50) I treni si fermeranno, sia nel percorso di andata che in quello di ritorno, alle seguenti stazioni intermedie: Torino Lingotto, Trofarello, Cambiano Santena, Villanova, Villafranca Cantarana, Baldichieri e San Damiano.  ]]>