Pinerolo, a settembre, si trasforma nel palcoscenico ideale per tutti coloro che esercitano un’attività in cui ingegno, competenza e arte si mescolano. A causa delle restrizioni imposte dal Covid la rassegna dell’Artigianato 2020 si trasforma: con il nome “di-Stanze Artigiane” diventa un evento DIFFUSO nello spazio e nel tempo. Diffuso nello spazio perché gli artigiani verranno ospitati in botteghe e negozi della città. Diffuso nel tempo perché le opere in esposizione saranno visibili dal 5 al 27 settembre, con il clou nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre 2020 quando il centro storico di Pinerolo sarà popolato da operatori dell’ingegno, concerti dal balcone, proiezioni cinematografiche, iniziative per bambini, pic nic urbani e tanto altro.

Il progetto Pinerolo Botteghe Aperte rappresenta il cuore della rassegna che quest’anno punta ancor più sulla valorizzazione degli artigiani artisti del territorio e non solo. Saranno 50 gli artigiani e artisti ospitati gratuitamente in negozi e locali privati individuati grazie a una call lanciata dal Comune di Pinerolo. Tante “stanze dell’artigianato” che consentiranno di vivere le numerose sfaccettature di chi ogni giorno, malgrado la crisi, non demorde e continua a utilizzare mani e cuore per costruire prodotti unici e ricchi di passione.
Ceramica, falegnameria, pittura, sartoria, light design, fotografia, gioielleria: opere e manufatti degli artigiani e artisti saranno ospitate dal 5 al 27 settembre presso locali e negozi della città, mentre gli autori saranno a disposizione per spiegare i loro manufatti nei tre giorni della rassegna.
Ritorneranno anche i tour guidati alla scoperta delle numerose realtà presenti. E per aprire il mese di settembre in bellezza, esordirà presso gli spazi dell’ex Caffè del Teatro Sociale “NODO”, evoluzione del progetto Pinerolo Botteghe Aperte che coinvolge artigiani pinerolesi con il supporto del Comune. Uno spazio che rimarrà attivo fino a dicembre 2021 (a settembre 2020 aperto tutto il mese) per proporre workshop, mostre, progetti di innovazione sociale e prodotti degli artigiani del territorio.

PIANTINA ARTIGIANATO - 2020-bassa

Di seguito la lista degli artigiani presenti a Di-Stanze Artigiane:

Alessia Bianca Dolino
Marco Cannataro
Monica Bottigliengo
Elio Collino
Chiri
Giovanni Chiarolanza
Andrea Domard
Marcello Toma
Ass. Opereaperte
Ass. Zeropuntozero
Federico Fossat
Fulvio Borgogno
Balume
Beatrice Botto
Bruno Fusero
Casolino Marco
Nicola Utili
Mattia Maio
Caterina Bruno
Cristina Piattino
Daniela Issoglio
Dario Costantino
Davide Borio – scure di luce
Ufoluce
Dotti Graziella
Ferruccio Gridelli
Giuseppe Viello
Renato Guerrieri
Elena Colli
Laura Govoni
Luca Storero
Claudia Petacca
Reale Restauri
Regina Guasco
Rosanna Giani
Rossella Zappavigna
Samuel Dossi e
Marta De Lorenzis
Scialabà
Silvio Papale
Simona Dolce
Stefano Giorgi
Arianna Allio
Claudio Fadda
Marco Da Rold
Antonella Passaniti
Omar Barbero
Enrica Benetello
Matteo Galletto
Salussola Flavio