Domenica 22 marzo presso la libreria Mondadori di Pinerolo alle ore 17,30 Angelica Pons parla di”Cousenling a mediazione corporea e canto

Come attraverso il bodywork, ossia il lavoro corporeo, il respiro consapevole e l’uso della voce possiamo comprendere noi stessi, contattare le emozioni, riconoscerle, trasformarle e liberarle.
La vera sfida che propongo è tornare in contatto, oltre le nostre difese. Contatto e intimità al di là di tutto sono strumenti di conoscenza.

La voce è un potente strumento di trasformazione” Jill Purce