domenica 1 dicembre 2019 – h 17:00
Accademia di Musica di Pinerolo
Michele Marco Rossi – violoncello
Esperance H. Ripanti – voce recitante
Musiche di Schnittke, Xenakis, Henze, Bach, Prokof’ev, De Andrè, Huber
Una coproduzione Accademia di Musica – EstOvest Festival

A 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino, una coproduzione Accademia di Musica – EstOvest Festival propone un programma eseguito all’epoca dal violoncellista russo Mstislav Rostropovich all’ombra del muro in frantumi. La voce del violoncello fa da eco a quella di poeti e narratori che si allontanano dal muro per raccontare altre realtà, altre storie di ricerca di libertà.
Domenica 1 dicembre alle 17:00 nella sala concerti diell’Accademia, in via Giolitti 7 a Pinerolo, Michele Marco Rossi al violoncello e la voce recitante di Esperance H. Ripanti propongono profili di compositori noti al fianco di artisti interessanti e geniali, ma ancora da scoprire per il grande pubblico. Dall’ebreo russo Schnittke che giunse in Germania dopo la caduta del muro, al tedesco Henze che dopo la seconda Guerra mondiale la abbandonò per l’Italia. Da chi visse gli anni della guerra dall’altra parte del muro, divenendo un eroe del mondo intero, Prokof’ev, al nostro poeta che ha dedicato versi e musica contro la guerra, De André. Tutti figli musicali del grande Johann Sebastian Bach, ed è tutto a un tempo “Così vicino, così lontano”.

Biglietti 15, 12, 5 €. Prevendita presso l’Accademia di Musica, viale Giolitti 7 – Pinerolo | 0121321040 |
Prenotazioni: noemi.dagostino@accademiadimusica.it).