Giornata Mondiale del Rifugiato 2016 – Proiezione del film-documentario di Andrea Segre, Giuseppe Battiston, Stefano Liberti e Marco Paolini. lunedì 20 giugno, alle ore 21:00, presso la Sala Incontri della Scuola Latina, via Balziglia 103, Pomaretto (TO).
L’ingresso è libero. Come il peso dell’acqua pesao_acqua_comeilpesodellacqua_cinema_fano_fanoinformaLa voce di Gouseppe Battiston accompagna il racconto di tre donne, Gladys, Nasreen e Semhar, e del loro difficile viaggio dal paese d’origine alle coste italiane. Il racconto delle tre donne segue tre filoni di racconto: la memoria del viaggio, l’attraversata del mare, la loro vita oggi. Gli interventi di Marco Paolini aiutano lo spettatore a capire le direzioni, i flussi e le barriere delle migrazioni verso l’Europa. Marco Paolini, con la sua arte tra studio e scoperta, fornisce altri strumenti di comprensione disegnando su tre grandi mappe geografiche che Giuseppe poi appende alle tre pareti della sua stanza. Mentre le donne raccontano, la stanza di Giuseppe Battiston va riempiendosi di oggetti e simboli che incontriamo nelle loro storie. Per oltre dieci anni abbiamo concentrato tutti i nostri sforzi a tentare di chiudere la frontiera mediterranea: c’è chi l’ha fatto con più cautela e chi con più cattiveria, ma lo scopo unico era comunque e sempre “ridurre il numero di sbarchi”, fermare e contenere. Un orizzonte che ha schiacciato le nostre capacità di ascoltare e capire i motivi e le scelte di chi viaggia. “Come il peso dell’acqua”, attraverso le storie di tre donne e lo sguardo di due grandi narratori civili, cerca di modificare questo orizzonte.
Per ulteriori informazioni:
]]>