Grande appuntamento del Borgate dal vivo Festival 2019 sabato 27 luglio alle 21.00 a Pinerolo presso l’Area spettacoli di Parco Corelli: “Ogni ricordo un fiore” di e con Luigi Lo Cascio. In caso di maltempo l’evento avrà luogo al Teatro Incontro (via Caprilli 31, Pinerolo). Biglietti in prevendita: http://www.ticket.it/dettaglio.php?id=557 al costo di 15€ I biglietti sono in vendita anche da Rocker, via duca degli Abruzzi a Pinerolo. Lo Cascio presenta il suo spettacolo, tratto dall’omonimo libro. Un’affascinante lettura di alcuni passi del libro interpretate in maniera sublime dal suo autore accompagnato da due musicisti, contrabasso alternato a basso e clarinetto che conferiscono allo spettacolo un’atmosfera singolare quanto coinvolgente. La sua lettura denota una padronanza recitativa intensa e si intuisce subito la ragione per la quale ha vinto tanti premi, tra i quali il David di Donatello per la magistrale interpretazione dell’audace Peppino Impastato ne “I cento passi”, diretto da Marco Tullio Giordana che lo ha voluto fortemente per quel ruolo. Attore. Durante gli studi di medicina si innamora del teatro e supera l’esame di ammissione all’Accademia di Arte Drammatica. Dopo molti anni passati sul palcoscenico, nel 2000 arriva l’occasione per provare con il cinema. Viene scelto infatti per interpretare il giovane Peppino Impastato ne “I cento passi” di Marco Tullio Giordana, ruolo che gli vale il David di Donatello come miglior attore protagonista. L’anno seguente vince la Coppa Volpi alla 58^ Mostra del Cinema di Venezia per l’interpretazione di Antonio in “Luce dei miei occhi” di Giuseppe Piccioni. Nel 2019 lo vediamo al cinema nel thriller “Il mangiatore di pietre”. info@borgatedalvivo.it]]>