Sabato 25 luglio al Teatro Blu di Buriasco alle ore 21,30 presentazione dello spettacolo: “Al fondo di un bicchiere” Tributo a Fred Buscaglione di Antonella Caprio, con CARMELO CANCEMI e con DANIELA FILINI e ENRICO MESSINA

Regia Carmelo Cancemi

Un viaggio intimo e appassionato, fra musica e narrazione, che racconta la vita del grande artista torinese Ferdinando Buscaglione.

“Al fondo d’un bicchiere” è un viaggio nella vita, privata e artistica, di Ferdinando Buscaglione. Attraverso le più celebri canzoni del musicista/ interprete e attraverso una narrazione che gioca su due personaggi, quello reale di Ferdinando e quello inventato di Fred (personaggio che racchiude in sé i protagonisti dei testi dell’autore Leo Chiosso e che poi si è “fuso” con quello reale), il pubblico potrà conoscere le diverse sfumature psicologiche della complessa personalità dell’artista. Il testo, però, va oltre la realtà e dà la possibilità a Ferdinando di esaudire due desideri che l’artista custodiva dentro di sé: uscire di scena abbandonando il personaggio di Fred e confessare, innanzitutto a se stesso, l’amore per la sua ex moglie con la quale ha avuto un rapporto travagliato.

Lo spettacolo rivive gli ultimi momenti di vita del musicista/cantante quando all’uscita dal ristorante, dopo una serata in compagnia degli amici, si dirige con la sua auto (una Ford T-Bird) verso i Parioli di Roma, schiantandosi contro un camion che gli provoca una morte prematura e che lo tramuta in un mito. Nel prologo si vede un Buscaglione insolito, quello che il grande pubblico non può conoscere perché nascosto dalla maschera di Fred. È un Buscaglione melanconico, stanco, romantico che vede la sua vita al fondo di un bicchiere di whisky. È un uomo che sente l’esigenza di mostrare il vero “io”, di raccontarsi, di abbandonare la “scena” spogliandosi del personaggio del bullo. Personaggio che ha “indossato” per pochi ma intensi anni e che lo ha portato alla celebrità.

Ingresso 10 euro