Nel paesaggio di immutata bellezza tra Valle Pellice e Valle Po, incorniciato dalla bianca facciata settecentesca del Palazzo del Municipio di Bagnolo Piemonte, domenica 6 settembre alle ore 17:00 riprende TRAMES, la nuova rassegna dedicata alla musica classica organizzata nell’ambito dell’attività concertistica dell’Accademia di Musica di Pinerolo.

Il primo degli appuntamenti dopo l’interruzione dovuta alle norme governative per il contenimento della pandemia da Covid-19 è Ad arco spiegato e vede protagonisti il violoncellista Claudio Pasceri, direttore artistico del Festival EstOvest, e Meri Khojayan, violino con brani di G. F. Händel, J. S. Bach, N. M. Milstein, U. Schultheiss e A. Vivaldi. L’ingresso è libero, l’accesso è possibile solo con mascherina. Sono previsti posti a sedere.

Ogni concerto è preceduto da una breve presentazione del programma a cura di Claudio Fenoglio, curatore di Trames, oltre che Maestro del Coro di Voci Bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. “La nuova rassegna concertistica Trames – racconta Fenoglio – si modella come un percorso, un cammino o un sentiero che ci porta a scoprire, attraverso le diverse tappe concertistiche, l’incantevole mondo della Musica. La convinzione, condivisa dai soggetti promotori di questa rassegna, è la certezza che il repertorio proposto in questi cinque incontri, dallo strumento solistico fino all’orchestra, sia universale da tutti i punti di vista: per il valore dei programmi e degli artisti proposti e per la semplice fruibilità degli eventi stessi, adatti a qualsiasi tipo di pubblico”.

La rassegna coinvolge gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Beppe Fenoglio” di Bagnolo con il progetto Cos’è la musica classica?. Rispondendo a questa domanda su un’apposita cartolina distribuita nelle scuole, i bambini e i ragazzi racconteranno questo mondo dal loro punto di vista, restituendo a noi tutti il loro immaginario. Le cartoline vengono affisse e le migliori vengono lette pubblicamente in occasione dei primi quattro concerti di Trames.

Trames nasce dalla collaborazione fra l’Accademia di Musica di Pinerolo, il Comune di Bagnolo Piemonte e la Firad – Diesel Fuel Injection che, per l’occasione, volge verso il territorio bagnolese in cui ha sede il suo assoluto impegno aziendale verso l’innovazione e il miglioramento. “Il desiderio è quello di ampliare i messaggi di ascolto alla musica classica, fondamentale per interpretare in modo positivo la vita, basandosi sulla composizione storica di un’arte senza fine” racconta Enrico Novarino, ceo della FIRAD.

L’attività concertistica dell’Accademia di Musica è realizzata con il contributo di Fondazione Compagnia di San Paolo (Maggior sostenitore), Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo e il patrocinio di Città di Pinerolo.